fbpx
skip to Main Content
info@busturistici.com | segreteria@busturistici.com | presidente@busturistici.com

A seguito della proposta presentata dal CTS di prorogare lo Stato di Emergenza sino al mese di luglio, alcune associazioni di categoria hanno presentato soluzioni alternative per scongiurare la stessa proroga e far ripartire di conseguenza il turismo e la sua filiera.

In particolar modo, le medesime associazioni hanno evidenziato come dopo 10 mesi di inattività e insufficienti ristori erogati, le circa 380 mila imprese turistiche necessitano di una ripartenza al più presto possibile.
Tra le proposte è stata presentata quella di una rapida accelerazione della campagna di vaccinazione nazionale e la realizzazione di una “patente” che consenta ai cittadini vaccinati di poter iniziare a muoversi e viaggiare possibilmente attraverso la stipula di accordi governativi o mediati dall‘Unione Europea.

Non mancheremo di aggiornarVi in merito alle richieste delle associazioni e alle misure prese da parte del Governo per una ripartenza che auspichiamo si presenti il prima possibile.

Back To Top