fbpx
skip to Main Content
info@busturistici.com | segreteria@busturistici.com | presidente@busturistici.com

L’ormai imminente arrivo del Decreto Ristori 5 – il primo del nuovo anno – prevede una serie di misure per imprese e professionisti.
Tra queste, saranno previsti i primi ristori anche per le agenzie di viaggio ed i tour operator di nuova costituzione (costituiti negli anni 2019 e 2020), che fino ad ora non hanno avuto azioni mirate al loro sostegno.
In linea di massima, i ristori non saranno limitati ad una determinata lista di codici ateco, ma saranno generalizzate, andando a sostenere anche partite IVA e autonomi.
Naturalmente servirà un nuovo scostamento di bilancio: nuove chiusure significano nuovi ristori, e pertanto lo scostamento – che si presume sarà di circa 20 miliardi – sarà inevitabile.

I nuovi indennizzi non terranno conto delle fasce di colore giallo, arancione e rosso, dato che il sostegno verrà esteso a tutti coloro che hanno avuto perdite consistenti nel primo semestre dello scorso anno, e non più prendendo come riferimento aprile 2020 e aprile 2019 come accaduto in passato.

Sul fronte ammortizzatori sociali, il Governo si appresta a estendere l’utilizzo della CIG gratuita alle imprese, mentre allo stato attuale si conferma, salvo novità che perverranno successivamente.

Back To Top